FORMULA UNO

Ore di ansia per Jules Bianchi in Giappone: condizioni critiche ma stabili

Il pilota protagonista domenica di un gravissimo incidente al Gran Premio del Giappone

formula uno, incidente, suzuka, Jules Bianchi, Sicilia, Sport

YOKKAICHI. Ore di ansia per Jules Bianchi, protagonista domenica di un gravissimo incidente al Gran Premio del Giappone di Formula 1. I genitori attendono l'arrivo, all'ospedale dove il pilota è ricoverato, del chirurgo Gerard Saillant e del manager Nicolas Todt.  "Quando avremo fatto il punto con loro, vi daremo notizie", ha detto Philippe Bianchi, arrivato ieri sera all'ospedale di Yokkaichi proveniente da Nizza, la città dove Jules è nato 25 anni fa.

I giornalisti presenti hanno accettato di non fare fotografie o filmare Philippe Bianchi e sua moglie Christine all'uscita dell'ospedale. Lo stato di salute di Jules Bianchi è "critico" ma "stabile", aveva riferito ieri sera Matteo Bonciani, addetto stampa della Fia.

Gerard Saillant ha fondato nel 2010 con Jean Todt, presidente della Fia e padre di Nicolas, l'istituto del Cervello e del Midollo spinale (Icm). Nicolas Todt è l'agente di Bianchi e di due altri piloti di Formula 1: Felipe Massa (Williams) e Pastor Maldonado (Lotus), passato all'ospedale di Yokkaichi ieri, prima di partire per Soci, dove domenica prossima si correrà il Gp di Russia. Senza Jules Bianchi.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati