Il coraggio di Dana, toglie la maschera a due anni dalle ustioni che la sfigurarono

L’australiana Dana Vulin, 28 anni, nel febbraio del 2012, venne aggredita da un'altra donna, Natalie Dimitrovska, gelosa del fatto che Dana, durante una festa, avesse parlato con il marito. La Dimitrovska versò dell'alcol sul volto della “rivale” e poi le diede fuoco. Da allora, per due anni e mezzo, Dana ha deciso di nascondere le ustioni che ricoprivano due terzi del corpo, con una tuta integrale, che ha nascosto anche il volto. Fino ad ora, quando la 28enne ha deciso di togliersi la "maschera". Ecco il video.

© Riproduzione riservata

PERSONE: