Ecotrail, Alcantara in festa tra storia e tradizioni

Enlarge Dislarge
3 / 4
Ad aggiudicarsi la prova agonistica Antonio Greco davanti al compagno di squadra Antonino Ferrara; terzo Enzo Taranto
Ad aggiudicarsi la prova agonistica Antonio Greco davanti al compagno di squadra Antonino Ferrara; terzo Enzo Taranto

CATANIA. Oltre duecento gli amanti della natura che si sono avventurati lungo il Fiume Alcantara, tra i comuni di Castiglione di Sicilia e Francavilla di Sicilia, per la seconda edizione dell’Ecotrail dell’Alcantara, nona prova del Circuito Ecotrail Sicilia 2014, disputatosi ieri. Un week end a dir poco suggestivo, cominciato sabato nella splendida cornice del Castello dei Lauria a Castiglione di Sicilia, tra visite guidate e degustazioni di prodotti tipici a cura della Coldiretti e proseguito domenica a Francavilla di Sicilia, con l’Ecotrail, le passeggiate non competitive ed ancora escursioni alla scoperta del Parco Fluviale dell’Alcantara.

Grande lavoro da parte degli organizzatori dell’Asd Sportaction che, date le impervie condizioni meteo, hanno apportato alcune modifiche last minute al percorso, ridotto da 23 a 21 chilometri. Ad aggiudicarsi la prova agonistica, tra arrampicate e continui guadi del fiume, Antonio Greco dell’Asd Etnatrail, davanti al compagno di squadra Antonino Ferrara; terzo Enzo Taranto dell’Asd No al doping. Tra le donne en plein dell’Asd Etnatrail con la solita Graziella Bonanno, davanti a Lara La Pera e Grazia Pitruzzella. Ad accompagnare gli atleti lungo il percorso, l’esibizione musicale dei Chimera con le loro sonorità multietniche.

Ad organizzare l’evento come consuetudine l'Asd Sportaction, società promotrice del circuito, in collaborazione con l’Ente Parco Fluviale dell'Alcantara e i comuni di Francavilla di Sicilia e Castiglione di Sicilia. Prossimo appuntamento per la carovana del trail, il 2 novembre a Caltanissetta, per l’Ecotrail della Valle dell’Imera. Servizio di Alessandro Famà.

© Riproduzione riservata

PERSONE: