SALUTE

Ricca di fibre e antiossidanti: la pera eletta regina della tavola

Ricca di fruttosio, la pera oltre ad avere un alto potere dolcificante, dà una forte sensazione di sazietà

frutta, pere, ricerca, Sicilia, Mangiare e bere, Vita

FERRARA. Le pere, un frutto forse meno premiato dai detti popolari rispetto alle 'cugine' mele, ma non per questo meno degno di essere mangiato una volta al giorno per allontanare il medico. Dalla sua digeribilità, alle proprietà antiossidanti; dall'alto contenuto di fibre alla ricchezza di fruttosio, sono tanti i motivi per consumare questo frutto sia fresco che cotto, in preparazioni dolci e salate.

Prima di tutto è molto digeribile e, per questo, è indicato nell'alimentazione sia dei bambini che degli anziani e il suo alto contenuto di fibre può essere utile a regolarizzare l'intestino. È inoltre ricca di polifenoli che le danno importanti proprietà antiossidanti: con questa azione contro i radicali liberi, viene favorita l'elasticità e la tonicità delle pareti dei vasi sanguigni contribuendo, come la frutta in generale, a prevenire il rischio di malattie cardiovascolari.

La pera è poi ricca di fruttosio, uno zucchero naturale, che, oltre ad avere un alto potere dolcificante, dà una forte sensazione di sazietà e, grazie ad un basso contenuto calorico e all'elevato contenuto di fibre è perfetta nelle diete anche per i diabetici. Infine è ricca di boro, che aiuta l'organismo a trattenere il calcio e a contrastare i danni provocati dall'osteoporosi.

E se il suo succo ha un buon potere antinfiammatorio, accompagnata al formaggio è una regina della tavola, avendo ispirato - questa volta sì - un il celebre detto, su quello che il 'contadino non deve sapere...'.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati