L'EREDITA' DEL CANTANTE

Asta flop per le case di Lucio Dalla a Bologna e nel Catanese

Secondo indiscrezioni i risultati sarebbero stati molto al di sotto delle aspettative

asta, cantante, casa, musica, Lucio Dalla, Sicilia, Catania, Società

BOLOGNA. Non sono ancora stati resi noti gli esiti dell'asta delle due case bolognesi e di quella siciliana di Lucio Dalla. Le offerte sono state presentate tra il primo e il 31 settembre e sono state aperte le buste.  Le agenzie che si sono occupate della vendita non hanno  rilasciato commenti su richiesta degli eredi Dalla. Secondo indiscrezioni - che però non sono state confermate - i risultati sarebbero stati molto al di sotto delle aspettative.

L'eredità del cantate è stata stimata approssimativamente in 100 milioni di euro ed è composta dai diritti d'autore su 581 canzoni (validi fino a 70 anni dalla morte dell'autore, ovvero fino al 2082), dall'abitazione di 2400 metri quadrati in via D'Azeglio 15 a Bologna, dalle ville in Sicilia e alle Isole Tremiti e da altri beni immobili, come l'appartamento a Urbino e alcuni terreni in Abruzzo, lo yacht "Brilla & Billy" (dotato di studio di registrazione) e delle quote azionarie di due società.

Dalla muore il 1º marzo del 2012, stroncato da un infarto a 68 anni in un hotel di Montreux, la cittadina svizzera dove la sera prima si era esibito in un concerto. I primi a dare la notizia della morte del cantante sono i frati della basilica di San Francesco d'Assisi, la stessa mattina del 1º marzo, su Twitter.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati