appartamenti, casa, Crisi, Istat, prezzi, Sicilia, Economia
ISTAT

Casa, prezzi ancora giù: perso l’11,2% dal 2010

Nel primo semestre del 2014 i prezzi delle abitazioni diminuiscono del 4,9%, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. In Sicilia si parla di una media di 1.526 euro al metro quadrato per le vendite, di 5,86 per l’affitto

ROMA. Continua il tracollo dell'indice dei prezzi delle abitazioni che negli ultimi 4 anni e mezzo è sceso dell'11,2%. Lo rileva l'Istat, diffondendo le stime relative al secondo trimestre del 2014, secondo cui l'indice è diminuito dello 0,6% rispetto al trimestre precedente e del 4,8% nei confronti dello stesso periodo del 2013. Il calo è dovuta esclusivamente al prezzo delle abitazioni esistenti (-16%).

Nel primo semestre del 2014 i prezzi delle abitazioni diminuiscono del 4,9%, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Le flessioni del secondo trimestre - su base mensile e annuale - sono dovute alle diminuzioni dei prezzi sia delle abitazioni esistenti (-0,7% rispetto al primo trimestre 2014, -5,7% rispetto allo stesso trimestre del 2013) sia di quelle nuove (-0,2% su base mensile, -2,7% su base annua), continua l'Istat. La forbice tra la variazione annuale dei prezzi delle case esistenti e quella delle case nuove, dopo il minimo del quarto trimestre del 2013 (2,4 punti percentuali), si amplia a 3 punti percentuali (da 2,9 del trimestre precedente).

Nel mese di settembre i prezzi a metro quadro per immobili in vendita sono stati più alti nella regione Valle d'Aosta rispetto al resto del territorio italiano. Mediamente, infatti, il costo a metro quadro di un immobile in vendita nella regione Valle d'Aosta è pari a € 3.388. Al contrario, per un immobile in vendita nella regione Calabria vengono richiesti solo € 1.175 per metro quadrato, il valore più basso di tutta Italia.

Per quanto riguarda gli immobili in affitto, il prezzo medio richiesto più alto è stato rilevato nella regione Valle d'Aosta con un prezzo a metro quadrato di € 16,95 al mese. I prezzi medi più bassi per immobili in affitto sono stati invece richiesti nella regione Calabria, con solo € 4,59 al mese per metro quadrato, il valore più basso a livello nazionale. In Sicilia si parla di una media di 1.526 euro al metro quadrato per le vendite, di 5,86 per l’affitto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati