LEONFORTE

Sagra della pesca, edizione a costo zero e la tradizione resiste

Si è già aperta la settimana all’insegna del frutto tipico per eccellenza del paese, conosciuto ed esportato in tutto il mondo: ecco gli appuntamenti

appuntamenti, pesca, sagra, Sicilia, Enna, Economia

LEONFORTE. Tonnellate di pesche in vendita negli stand e degustazioni in piazza Margherita e piazza Parano. Sarà un'edizione a costo zero, per le gravi difficoltà finanziarie del Comune, ma non salterà la trentatreesima edizione della Sagra della Pesca e dei Prodotti tipici leonfortesi. Si è già aperta la settimana all'insegna del frutto tipico per eccellenza del paese, conosciuto ed esportato in mezzo mondo, che entrerà nel vivo nel week-end.

La cerimonia inaugurale è prevista sabato alle 10,30 in piazza Margherita, con l'apertura della mostra mercato e della degustazione. Pomeriggio, alle 18,30, in programma lo spettacolo de "I carusi" del gruppo folkloristico Granfonte, mentre nei luoghi della sagra è in programma l'animazione di strada "la fisarmonica" della coop Ermes. Alle 20,30 in piazza Branciforti spettacolo "Musica e Creatività", della cooperativa Ermes, direttore artistico Gaetano Libertino, con gli attori Franz Cantalupo e Elisa Di Dio, la musica popolare de "I Zitani" e il "Sand Art" di Stefania Bruno con Franco Barbarino. Dalle 21, poi, "Notte Gialla" con arte, musica e shopping, a cura del consorzio Botteghe del centro.

Domenica alle 8,30 iscrizioni all'estemporanea di pittura alla Galleria intitolata al compianto professore Enzo Barbera, a cura della Fidapa, in piazza Margherita mostra mercato. E nei luoghi della sagra l'"Asmul flash MoBand dixieland band itinerante". Previsti anche animazioni e teatro di strada.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati