IL CORTEO

Bce, vertice ad alta tensione a Napoli: scontri tra manifestanti e polizia, si temono infiltrati

La tensione è scoppiata in pochi attimi ed in maniera anche alquanto inspiegabile. I manifestanti si erano fermati, a circa una decina di metri dal cordone delle forze dell'ordine completamente fermi. A un certo punto l'idrante ha iniziato a colpire i manifestanti

Bce, polizia, scontri, Sicilia, Cronaca

Napoli. Faccia a faccia e scontri tra le forze dell'ordine in assetto antisommossa e un gruppo di manifestanti che a volto coperto e alcuni con i caschi si sono posizionati a pochi metri dal blocco e formando una forte di catena umana a Napoli, dove si sta svolgendo un vertice della Banca Centrale Europea. È scattato l'idrante della polizia. I manifestanti stanno rispondendo lanciando alcuni oggetti contro le forze dell'ordine. Altri stanno cercando di mediare dopo l'intervento della polizia, che ha colpito i manifestanti, senza che si fossero mossi dal punto di blocco con l'idrante.

«Noi non stavamo facendo alcuna violenza a nessuno e voi ci avete attaccato». Sono i manifestanti a dirlo alle forze dell'ordine e a rivendicare la loro presenza nello spazio consentito nonchè a ricompattare il corteo. Poco fa un altro idrante si stava avvicinando a manifestanti ma poi è indietreggiato. Ora i manifestanti urlano: «Corteo, corteo».

La tensione è scoppiata in pochi attimi ed in maniera anche alquanto inspiegabile. I manifestanti si erano fermati, a circa una decina di metri dal cordone delle forze dell'ordine completamente fermi. A un certo punto l'idrante ha iniziato a colpire i manifestanti con un forte gettito d'acqua spezzando di fatto il corteo. Dopo una mediazione dei manifestanti che hanno fatto presente di non avere fatto alcuna violenza a nessuno, un altro idrante è indietreggiato e ora il corteo si sta ricompattando lungo via Capodimonte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati