ISIS

Aerei iracheni sbagliano e lanciano aiuti ai jihadisti: aperta un'indagine

Invece di gettare gli aiuti alimentari, estremamente necessari, all'esercito iracheno accerchiato dalle milizie dell'Isis, l'aviazione irachena li ha lanciati nel campo del nemico. Accaduto qualche giorno fa, oggi le autorità hanno aperto un'indagine

iraq, Isis, terrorismo, Sicilia, Mondo

ROMA. Invece di gettare gli aiuti alimentari, estremamente necessari, all'esercito iracheno accerchiato dalle milizie dell'Isis, l'aviazione irachena li ha lanciati nel campo del nemico.

Il fatto è avvenuto, secondo l'emittente araba Al Arabiya, il 19 settembre scorso a Saqlawia, una località della provincia di Anbar. Gli aiuti alimentari erano, secondo il parlamentare iracheno Hakeem Azzamily, membro della commissione sicurezza e difesa,  estremamente necessari per l'esercito iracheno accerchiato dai miliziani dell'Isis.

Un funzionario iracheno ha confermato le informazioni fornite dal parlamentare Hakeem Azzamily attribuendo la causa di questo errore al fatto che i piloti che hanno partecipato all'operazione non avevano sufficiente esperienza: le autorità irachene hanno aperto un'indagine per identificare le cause di tale errore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati