VIOLENZA

Abusa per anni di due figlie e di una nipote: arrestato 42enne a Palermo

I fatti risalgono a quando le vittime avevano 8 e 9 anni. L'uomo insinuava in loro la convinzione che ciò rientrasse in un ordine naturale dei rapporti tra congiunti

abusi, arresto, questura, violenza, Sicilia, Palermo, Cronaca

PALERMO. Ha abusato ripetutamente nel corso degli anni di due figlie e di una nipote. Adesso un palermitano è stato arrestato dalla polizia. A condurre le delicate indagini che hanno portato all'emissione del provvedimento restrittivo da parte del G.I.P. del Tribunale di Palermo, Petrucci, su richiesta del P.M., De Somma, gli agenti della sezione «reati in danno di minori» della Squadra Mobile di Palermo.

L'uomo, un pregiudicato di 42 anni, ha abusato delle sue due figlie che oggi sono maggiorenni, da quando avevano 8 e 9 anni. Per renderle consenzienti, insinuava in loro la convinzione che ciò rientrasse in un ordine naturale dei rapporti tra congiunti. Nel corso degli anni, le due bambine hanno più volte manifestato al padre dei dubbi sull'ambiguità di questo rapporto, ma venivano puntualmente ridotte al silenzio con la minaccia e la violenza.

Fino a quando - raggiunta la maggiore età - le due ragazze hanno deciso di andare via di casa. L'indagine dei poliziotti è partita dalla segnalazione di una delle due figlie che, dopo aver lasciato la famiglia e dopo essersi trasferita al Nord ha denunciato gli abusi subìti per anni. A breve distanza di tempo, è giunta anche la denuncia della sorella e di una cugina. Tutte le dichiarazioni delle vittime sono state riscontrate dai poliziotti e durante un percorso difficile che ha visto le donne, ripercorrere, a ritroso, esperienze e vicende terribili della loro vita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati