Lunedì, 16 Luglio 2018
TRASPORTI

Aereo Ryanair fermo in pista per un guasto a Palermo: parte dopo quattro ore

di
I 170 passeggeri del volo erano già a bordo e l’aereo si stava muovendo quando è arrivato l’alt. I viaggiatori: «Nessuno ci ha spiegato cosa è successo»

PALERMO. Avevano fatto il check-in. Erano saliti a bordo. L'aereo che dal Falcone Borsellino doveva arrivare a Madrid si era anche mosso, pronto per decollare. Il volo della compagnia irlandese Ryanair delle 16.55, con a bordo 170 passeggeri, si è però bloccato nella pista. Forse qualche spia luminosa si era accesa nei comandi. Il pilota ha comunque deciso di fermare la partenza. Per 40 minuti l'aeromobile è rimasto con i passeggeri a bordo, in pista, in attesa di alcune verifiche e possibili manutenzioni. Lunghi conciliaboli tra la torre di controllo e i tecnici a terra della compagnia, che hanno fatto tornare indietro il velivolo. Solo a questo punto i passeggeri sono scesi e sono tornati nella zona delle partenze, in attesa di un altro velivolo della compagnia irlandese, che stava atterrando, proveniente da Roma.

«Non abbiamo avuto nessuna indicazione su quanto stava accadendo - raccontano i passeggeri - Solo che si stavano facendo alcune verifiche tecniche sull'aeromobile. Siamo rimasti a bordo 40 minuti senza sapere se e quando saremmo ripartiti. Non riusciamo a comprendere come mai quando succedono questi disservizi i passeggeri non vengano mai informati tempestivamente su quanto sta succedendo».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X