Venerdì, 16 Novembre 2018

Ceravolo, presi giocatori importanti

Il Ds rosanero difende il mercato: "Volevamo ringiovanire la rosa"
Sicilia, Qui Palermo

BARI. "Sono importanti i risultati, sia in campo che fuori. Quando si fa il mercato o si risponde o si lavora, il progetto è iniziato in maniera importante. Il presidente ancora investe, abbiamo prima venduto e poi rinvestito le risorse. Volevamo ringiovanire la rosa, abbiamo acquistato dodici calciatori e molti di loro sono nazionali. Ci siamo mossi in tempo in base a esigenze anche economiche".


Il ds del Palermo Franco Ceravolo, alla presentazione del nuovo attaccante rosanero Joao Silva, risponde così a chi ha criticato il mercato. I tifosi, che nelle prime due gare hanno incassato una sconfitta e un pareggio, cominciano a mugugnare e la campagna abbonamenti, ricominciata questa settimana, è ferma a novemila tessere.   


"Abbiamo ceduto 19 calciatori, giovani e bravi - ha spiegato - ne abbiamo presi altri che non sono certo degli sconosciuti. La risonanza e il nome non fanno fare il salto di qualità. Chi voleva andare via è stato accontentato. Gonzalez e Bamba sono esperti, Quaison e Chocev sono giovani e importanti".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X