Sabato, 22 Settembre 2018

Obama: il nostro obiettivo è neutralizzare l’Isis

ROMA. Neutralizzare l'Isis: è questo l'obiettivo degli Stati Uniti secondo il presidente Usa Barack Obama, che lo ha detto oggi a Talinn, in Estonia. Rispondendo ad una domanda di una cronista americana, che gli chiedeva se l'obiettivo è di distruggere l'Isis, Obama ha risposto: "Dobbiamo garantire che l'Isis non sia una minaccia costante nella regione. Ci riusciremo anche se ci vorrà tempo". Il presidente ha fatto il parallelismo con al Qaida, riconoscendo che una volta indebolita una struttura di quel tipo, qualcosa rimane. L'importante è "neutralizzare la minaccia terroristica su ampia scala".  
"Gli Stati Uniti con la comunita' internazionale possono ridimensionare l'influenza dell'Isis e le sue capacita' finanziarie e militari fino a rendere questo problema gestibile": ha aggiunto Obama.
"Uno dei nostri obiettivi è portare la Nato a lavorare insieme a noi per creare una partnership sul piano regionale, che possa combattere non soltanto l'Isis", ma anche le altre organizzazioni terroristiche. Lo ha detto il presidente Usa Barack Obama, nel corso di una conferenza stampa a Talinn, in Estonia, in merito alle questioni sul tavolo al prossimo vertice Nato che si terrà in Galles.    
Il problema dei jihadisti dello Stato islamico, è tornato a ribadire, è un problema che non potrà essere risolto in tempi rapidi. In merito al sostegno internazionale all'Iraq e in particolare all'aiuto fornito ai peshmerga curdi, il presidente Usa ha detto: "Dobbiamo essere più sistematici e più concentrati sul modo in cui lo stiamo facendo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X