Lunedì, 16 Luglio 2018

Tante scarpe ma lo spazio non basta
Per la camera arriva la torre girevole

Si punta ad uno stile che sia moderno e slim, adatto ad un ambiente ristretto e permette di organizzare tutto in modo pratico e senza appesantire gli arredi interni. «Footprint», l’appendino in acciaio, perfetto per gli ambienti ristretti e da tenere dentro l’ armadio Modelli fai-da-te, tante scatole colorate si uniscono alla struttura centrale, realizzando un albero

PALERMO. Nel film di «Sex and the City», Mr. Big conquista definitivamente il cuore di Carrie regalandole non un diamante, ma un'enorme cabina armadio che riesce a contenere tutti i suoi vestiti e le sue splendide scarpe, come le Manolo Blahnik che Sarah Jessica Parker ripone accuratamente nella scarpiera.
La giornalista più fashion del piccolo schermo ha fatto sognare tutte con la sua collezione infinita di scarpe, acquistate mettendo da parte i risparmi di tutta la sua carriera. Le scarpe, infatti, non rappresentano soltanto uno status symbol che permettono di identificare al primo sguardo il tipo di persona che si trova di fronte, ma sono diventate l'espressione della femminilità. È questo uno dei problemi delle donne, non si riesce mai a smettere di acquistare scarpe. Più se ne comprano, più non si riesce a resistere ad un nuovo paio che sembra sorridere dalla vetrina del negozio implorando «Portami a casa con te».
Smettere di comprare scarpe non sempre è la soluzione giusta, e soprattutto non è quella che rende felice una donna. E proprio quando sembra non ci sia più spazio in casa, bisogna prendere una soluzione drastica e cioè scegliere una scarpiera adatta alle esigenze e che si adatta allo stile della casa.
Sono tantissime le scarpiere che si possono trovare nei negozi di mobili e adatte a tutte le tasche.
Un modello moderno, slim e che si adatta ad un ambiente ridotto, permette di organizzare le scarpe in modo pratico e senza appesantire gli ambienti della casa, mentre se non si vuol far capire che è una scarpiera, esistono i modelli a specchio che sono un mix tra una scarpiera slim e un mobile che ha lo specchio nelle ante e che quindi può essere posizionato in tutti gli ambienti della casa.
Se invece non si vuole rinunciare al design, anche le scarpiere possono essere un oggetto d'arredamento in grado di dare un tocco glamour all'abitazione.
Originali, dalle forme bizzarre e progettate come veri e propri mobili d'arredo, in commercio esistono molti modelli di scarpiere di design anche a costi contenuti. Una soluzione originale per sistemare, una volta per tutte, le tante, troppe scarpe arriva da oggetti di arredo originali e nuovi che sembreranno tutto tranne che scarpiere.
«Pop Emporium Stilcasa» ha la forma di una torre girevole che al suo interno ha una pratica scarpiera che si nasconde facilmente, in vendita al prezzo di 199 euro. Mentre è una soluzione simpatica per la stanza dei più piccoli la composizione di porta-scarpe di Ehlén Johansson che assumono la forma di tanti alberi sulla parete e hanno un prezzo davvero cheap, soltanto 11 euro.
Al posto degli appendiabiti, Charlotte Tange ha realizzato «Footprint», un appendi-scarpe in acciaio perfetto per gli ambienti ristretti, nei negozi al costo di 45 euro; mentre Rakku ha realizzato una scarpiera circolare che contiene, con la sua struttura a spicchi, fino a 30 paia di scarpe, in vendita sul sito ufficiale al costo di 51 euro. Infine, la scarpiera modulabile realizzata da Mark Hark si compone come un lego che dà vita ad un albero con le scatole colorate che si uniscono alla struttura centrale di colore nero, in vendita al costo di 277 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X