Domenica, 18 Novembre 2018

Us Open, impresa Errani: Venus Williams ko

La romagnola batte la maggiore delle sorelle statunitensi al tie break e vola agli ottavi di finale

Sara Errani non delude. La romagnola batte la maggiore delle sorelle Williams, Venus, al tie break e vola agli ottavi di finale degli us Open. Un match dall'andamento incredibile e dal punteggio altrettanto singolare. Anche contro la 34enne campionessa americana, ex numero uno e trionfatrice a Flushing Meadows giovanissima nel 2000 e nel 2001, la Errani ha mostrato la sua grandezza.
Nonostante il gap fisico con la Venere Nera, cui concede 21 centimetri (164 contro 185) è riuscita a disinnescare la potenza della maggiore delle Williams nell'immenso e assolato Arthur Ashe Stadium. L'azzurra ha cercato di fiaccare la resistenza della rivale spostandola ed allungando gli scambi il più possibile. I primi due set sono quasi surreali per l'andamento: 6-0 in 27 minuti per Sara, con la "Venere Nera" capace di conquistare solo 13 punti. Poi 6-0 per l'americana con l'azzurra alle corde. Venus nella terza e decisiva partita è scappata sul 5-3, ma la Errani ha avuto il grande merito e la forza di non mollare. Sotto 5-3 è stata per tre volte a due punti dalla sconfitta, ha rimontato lo svantaggio e nel tie break si è portata sul 5-2. Ha anche avuto uno scatto nei confronti del pubblico quando al suo indirizzo è volato qualche fischio: con il dito indice ha fatto segno di far silenzio dopo un bel punto in suo favore. Un gesto di nervosismo comprensibile, tenuto
conto della tensione in campo.
Venus ha parzialmente rimontato fino al 5-4 ma poi si è arresa: 7-5 per l'azzurra che si era procurata il match point al termine di uno scambio mozzafiato concluso con una volée di diritto. Domenica negli ottavi Errani troverà la 32enne Mirjana Lucic-Baroni.
Saluta New York al terzo turno, invece, Roberta Vinci sconfitta per 6-4 6-3 dalla cinese Shuai Peng che aveva già sconfitto, a sorpresa, la polacca Agnieszka Radwanska.
Nella quarta giornata degli Us Open, Avanti facile Flavia Pennetta, fuori Andreas Seppi e Simone Bolelli. Terza azzurra, delle sei al via, approdata al secondo turno (erano cadute subito Karin Knapp, Camila Giorgi e Francesca Schiavone), la Pennetta, numero 12 del tennis mondiale e testa di serie n. 11, aveva liquidato per 6-4 6-3 la statunitense Shelby Rogers, n. 86. Domani la 32enne brindisina, semifinalista l'anno scorso, se la vedrà con un'altra statunitense abbordabile, Nicole Gibbs, n. 135 (6-4 6-7/6 6-3 alla russa Anastasia Pavlyuchenkova, n. 25).   
Poi, nella notte italiana, l'eliminazione di Seppi e Bolelli. Il 30enne altoatesino, n. 49 del ranking, ha ceduto per 6-4 7-6 (2) 6-4 al 19enne australiano Nick Kyrgios, n. 60; il 28enne bolognese, n. 85, è stato superato per 5-7 6-7 (5) 6-4 6-3 6-2, dopo tre ore e 37' di battaglia, dallo spagnolo Tommy Robredo, n. 18, complice anche una discutibile decisione arbitrale nel terzo set.
Tra i big, sono al terzo turno il serbo Novak Djokovic, n. 1 mondiale (6-1 6-3 6-0 al francese Paul-Henri Mathieu); il canadese Milos Raonic, n. 6 (7-6/4 5-7 6-4 7-6/3 al tedesco Peter Gojowczyk); e lo scozzese Andy Murray, n. 9 (6-3 6-3 6-4 al tedesco Matthias Bachinger). Tra le donne, bene la n. 1, Serena Williams (6-1 6-0 alla connazionale Vania King); e la ceca Petra Kvitova, n. 4 (6-4 6-2 alla connazionale Petra Cetkovska). Fuori invece, a sorpresa, la bella serba Ivanovic, n. 9, battuta per 7-5 6-4 dalla ceca Karolina Pliskova, n. 42.   
E  fuori anche, più prevedibilmente, il croato Borna Coric e la statunitense Cici Bellis, gli adolescenti che nel primo turno avevano fatto sensazione eliminando rispettivamente il ceco Lukas Rosol, vincitore sabato scorso a Salem, e la slovacca Dominika Cibulkova, n. 13. Numero 204 mondiale, il 17enne Coric ha ceduto per 7-6 (2) 4-6 6-4 6-2 al dominicano Victor Estrella Burgos, n. 80; numero 1.208, la Bellis, 15 anni e cinque mesi, è stata battuta per 6-3 0-6 6-2 dalla kazakha Zarina Dyas, n. 48.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X