Mercoledì, 21 Novembre 2018

Il lieto fine di Asia: lanciata dall’auto, è stata adottata da chi l’ha salvata

È rimasta venti giorni ferita per strada, a trascinarsi con le sole zampe anteriori, dopo che qualcuno l'ha abbandonata. E pare sia stato fatto nel modo più crudele: lanciandola da finestrino. Adesso, però, ad Asia, un meticcio color miele, di appena quattro mesi e mezzo, il destino ha voluto regalare una sorte migliore: una padroncina e una nuova famiglia con cui vivere. Da quando l'ha visto, dolorante e abbandonata da sola su una strada di Villabate, in provincia di Palermo, la giovane Angela Lo Iacono non poteva fare altro che prenderla con sé. All'inizio, la sua casa doveva essere solo una sistemazione temporanea per Asia. Poi, però, tra un intervento chirurgico e l'altro per rimetterla in piedi, e l'amore che il piccolo meticcio le dimostrava: «È finita per diventare la mia piccola - racconta Lo Iacono -. Ho deciso di adottarla e tenerla definitivamente con me. Quando l'ho trovata era sofferente e a stento riusciva a trascinarsi sulle zampe anteriori, perché quelle posteriori erano fratturate. L'ipotesi è che sia stata lanciata dal finestrino di un'auto o che sia stata investita subito dopo l'abbandono». Quel che è certo, però, è che la piccola Asia è rimasta per almeno 20 giorni ferita per strada, senza che nessuno che l'abbia soccorsa. Fino a quando da quella via non è passata la sua nuova padroncina che le ha cambiato la vita, salvandola. «L’ho subito trasportata in una clinica veterinaria, dove, oltre alle cure, ha dovuto persino subire, a distanza di 15 giorni, due interventi chirurgici al femore». Interventi fatti, la piccola Asia dovrà ora sottoporsi a dei programmi di idroterapia per milgiorare il funzionamento delle zampe posteriori. A. S.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X