Giovedì, 20 Settembre 2018

Unimpresa: oltre il 40% delle azioni quotate nella Borsa italiana è in mano straniera

MILANO. La Borsa italiana fa gola agli stranieri che investono molto in attività finanziarie. Quindi se gli investimenti stranieri in attività produttive diminuisce, lo shopping nelle attività finanziarie italiane degli investitori esteri è florido. È quanto emerge da rapporto del Centro studi di Unimpresa sull’andamento del valore delle aziende italiane nell’ultimo anno, secondo il quale oltre il 40% delle società per azioni italiane quotate in Borsa, che hanno visto crescere la capitalizzazione complessiva di 87 miliardi di euro lo scorso anno, è posseduto da soggetti esteri.
Secondo il rapporto dal dicembre 2012 al dicembre 2013, il capitale delle spa quotate del nostro Paese è passato da 364,8 miliardi di euro a 452,1 miliardi in crescita di 87,2 miliardi (+23,9%) con un peso degli azionisti "non italiani" pari a 183,6 miliardi, cioè il 40,6% del totale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X