Domenica, 23 Settembre 2018

Viaggio nella Sicilia del Medioevo
A Caccamo le atmosfere del passato

PALERMO. Negozi aperti fino a tarda serata, banchetti gastronomici e intrattenimento. Gli ingredienti per una notte bianca? Si, ma questa volta è una notte bianca medievale. È in programma sabato a Caccamo. È la prima edizione di un evento che attirerà numerosi visitatori stranieri e locali. La manifestazione, che vestirà la cittadina in provincia di Palermo di un fascino storico, si svolgerà al ritmo di spettacoli musicali, danza, cabaret e molto altro. L’intero borgo medievale del paese, che sarà off limits alle auto per l’occasione, verrà allietato dai commerciantie dagli artigiani del luogo,conricchi stand gastronomici e di prodotti artigianali tipici realizzati a mano. E così il borgo si caratterizzerà di storia e di cultura. Ma non sarà solo una semplice notte bianca in cui i partecipanti potranno portare al settimo cielo le loro papille gustative con prelibatezze del posto. Infatti, i visitatori potranno fare un tuffo nel passato. Rivivendo per una notte gli usi, i costumi e le tradizioni che si svolgevano nell’antico Medioevo. Uno spettacolo mai visto accompagnerà i partecipanti durante questo tour nel passato. Il borgo medievale si trasformerà in un grande palcoscenico e nel bel mezzo dell’evento andrà in scena, «Il Corteo Medievale della Castellanadi Caccamo». Lo scorso luglio, infatti, sono state elette proprio la castellana di Caccamo e le due damigelle d’onore. Una manifestazione storico-culturale che si svolge ogni anno e si allaccia al passato remoto della città, quando il signore di Caccamo, accompagnatodalla sua nobile consorte, veniva rilevato dai nobili del posto, dei paesi vicini, dai vassalli del signore dominatore, e in corteo da fuori le porte della città veniva accompagnato sino al castello, dove ne prendeva possesso unitamente alla sua consorte. La castellana rappresenta l’ultima signora del castello e infatti, dopo la sua elezione, simbolicamente le vengono consegnate le chiavi di Caccamo. Sabato notte la Castellana 2014 scenderà dal castello accompagnata dalle damigelle e altri figuranti, vestiti in abiti medievali e sfilerà per tutto il centro storico insieme al gruppo Sbandieratori Città di Caccamo. Questo corteo verrà seguito da un concertino di musica medievale a cura del coro Stesicoro di Termini Imerese. L’iniziativa è organizzata interamente dal Comitato Notte Bianca Medievale, autofinanziata attraverso sponsorizzazioni, e patrocinata dal Comune di Caccamo che fornirà i servizi essenziali. Alla realizzazione collaboreranno, inoltre, tutte le associazioni culturali locali: Ama. Ca, gruppo folk U’ Casteddu, Slow Food, Pro-Loco «Giorgio Ponte», Sbandieratori Città di Caccamo, Amici della musica «Benetto Albanese», Asd New Calypso Dance. Tra gli spettacoli vi saranno l’esibizione d’auto d’epoca, uno show di illusionismo a cura di Franz Arena e uno musicale dei Golisan Street. Ma non solo. Si potranno fare delle degustazioni da «Birrare con Gusto» a cura di Slow Food eBirra Irias.Non mancheranno le risate con il duo comico Zapping Cabaret. Ci saranno anche esibizioni di tango argentino e di danza orientale a cura di Soraya. Musica dal vivo suonata dal gruppo folkroristico U’ Casteddu, e dalle band Gli Improvvisati, i Malarazza 100% Terrone e Universe.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X