Domenica, 23 Settembre 2018

Caltanissetta, risarcisce i lavoratori e torna libero

Revocati i domiciliari a Gaetano Marchese Ragona, accusato di avere fatto la cresta sulle buste paga dei dipendenti

CALTANISSETTA. Risarcisce i suoi dipendenti e torna in libertà. Così per l'imprenditore che quattro mesi fa è stato arrestato perché accusato di avere tagliato gli stipendi ai suoi impiegati. Mettendo adesso mani al portafogli per risarcire i suoi operai, il cinquantaseienne di origine canicattìnese, Gaetano Marchese Ragona (difeso dall'avvocato Calogero Meli) titolare del supermercato «Eurospin» di Contrada Decano Bigini è tornato un uomo libero.
La scarcerazione gli è stata concessa dal giudice per le indaini preliminari Marcello Testaquatra che ha accolto la richiesta difensiva, revocando la detenzione domiciliare a cui l’imprenditore era sottoposto dal 2 aprile scorso. ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X