Sabato, 17 Novembre 2018

Cassa integrazione, i sindacati: pochi soldi in Sicilia

Il governo nazionale mette sul tavolo 320 milioni in più rispetto a quanto previsto dalla legge di stabilità, ma non bastano. lavoro
Sicilia, Economia

PALERMO. Si sbloccano a Roma i fondi per gli ammortizzatori sociali in deroga ma la Sicilia trema. Il governo nazionale mette sul tavolo un miliardo e 720 milioni per rifinanziare cassa integrazione e mobilità, 320 milioni in più rispetto a quanto previsto nella legge di stabilità. Di questi 400 sono immediatamente disponibili, la prima tranche di quanto già stanziato. Alla Sicilia di questi 400 ne erano stati assegnati venti. La ripartizione del totale fra le varie regioni sarà effettuata nei prossimi giorni, da Roma ai sindacati arrivano rassicurazioni di tempi brevi. Ma i numeri non confortano.
ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X