Sabato, 22 Settembre 2018

L’Anas: pronti 150 milioni per le gallerie siciliane

Il direttore Tonti: i lavori partiranno nel 2015, saranno rifatti gli impianti elettrici e installati sensori contro i furti di rame
Sicilia, Editoriali

PALERMO. Dal 2015 saranno avviati cantieri per circa 150 milioni di euro per ammodernare le gallerie nelle autostrade siciliane. A spiegarlo è Salvatore Tonti, direttore regionale dell'Anas. Previsti anche nuovi impianti di illuminazione con sensori speciali che consentono di segnalare tempestivamenti i furti di rame che provocano blackout e danni per quasi venti milioni di euro.

QUALI INVESTIMENTI E QUALI LAVORI SONO STATI FATTI NEGLI ULTIMI ANNI IN SICILIA PER MIGLIORARE LA SICUREZZA DELLE GALLERIE?
“L'Anas in Sicilia gestisce direttamente una rete stradale e autostradale di 4.200 km pari al 20% della rete di interesse nazionale. Il totale di investimenti complessivi avviati a partire dal 2006 per lavori realizzati, in corso e programmati è pari a circa 7 miliardi di euro”.

L'INTERVISTA COMPLETA NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X