Venerdì, 16 Novembre 2018

Calcio, svelati i calendari di serie A:
si inizia con Roma-Fiorentina

Sicilia, Sport

MILANO. Il primo big match arriva subito. Roma-Fiorentina è la gara di cartello del turno che aprirà la Serie A 2014/2015, il cui calendario è stato svelato oggi negli studi di Sky. Nella stessa giornata Milan e Lazio si affronteranno a San Siro in un altro confronto di grande tradizione, mentre la Juventus campione d'Italia esordirà in casa contro il Chievo Verona.

Particolarmente dura la partenza del Milan, dopo l'esordio contro i biancocelesti la squadra di Galliani volerà a Parma per poi ospitare la «Vecchia Signora». Il terzo turno vedrà dunque di fronte Massimiliano Allegri e la sua ex squadra.
Alla sesta giornata scontro tra le due dominatrici dell'ultimo campionato allo Juventus Stadium, mentre a ottobre, dopo la seconda sosta per le nazionali, sarà la volta di Inter-Napoli (settima giornata).
I partenopei affronteranno la Roma alla decima e nel turno successivo saranno di scena al Franchi in un periodo della stagione sulla carta tra i più complicati. Solo alla dodicesima sarà la volta di Milan-Inter, i nerazzurri affronteranno la Roma all'Olimpico una settimana dopo. Sempre alla tredicesima è previsto un altro derby, quello di Torino, mentre Milan-Napoli sarà la sfida clou del quindicesimo turno. Il sedicesimo vedrà in campo Hellas e Chievo una contro l'altra al Bentegodi di Verona.
Per assistere al confronto tra Juventus e Inter bisognerà attendere la diciassettesima giornata (il giorno dell'Epifania), il derby di Roma è invece in programma solo a 90' dalla fine del campionato.
Sia Giuseppe Marotta che Adriano Galliani, al termine della compilazione dei calendari, hanno preferito non sbilanciarsi. «Bisogna prenderlo per quello che è», è stato il commento di entrambi. L'amministratore delegato del Milan ha aggiunto che «non si sa mai quanto può essere conveniente affrontare una squadra piuttosto che un'altra». Secondo Marotta, invece, «per le squadre che partecipano alle gare europee sarà difficile
coniugare campionato e coppa, cosa molto difficile soprattutto in Italia perchè ogni qual volta si incontrano squadre di provincia bisogna impegnarsi al massimo».
Da Washington, Walter Mazzarri ha così commentato il calendario dell'Inter, che esordirà a Torino sul campo dei granata: «È uno dei campi più difficili della nostra Serie A, contro una squadra molto collaudata, che ha finito in crescendo la stagione scorsa. Il derby arriva un pò prima rispetto alla scorsa stagione, la Juve verso la fine del girone, ma sono
consapevole che prima o poi bisogna incontrarle tutte».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X