Lunedì, 24 Settembre 2018

Racalmuto, si vende la casa di Sciascia: ma l'ex sindaco non ci sta

Appello del primo cittadino al presidente della Repubblica Napolitano e a quello della Regione Crocetta. «Perché intervengano affinché l’antica dimora dello scrittore possa diventare una casa-museo»

RACALMUTO. La casa dove Leonardo Sciascia ha vissuto da ragazzo e dove, da sposato, è stato dal 1948 al 1957, è in vendita. Sulla porta principale di ingresso, nella via intitolata allo stesso scrittore racalmutese, e su quella secondaria, all'imbocco della strada che conduce al Santuario di Maria Santissima del Monte, da qualche giorno fa bella mostra di se il cartello «vendesi» dell'agenzia immobiliare Penzillo. Centomila euro, la richiesta. Centomila euro per una palazzina, nel cuore di Racalmuto. Centomila euro per una residenza che ha segnato la storia culturale. Perché in quella casa Sciascia, fra le altre cose, ideò e scrisse buona parte de Le parrocchie di Regalpetra, la sintesi autobiografica della sua esperienza come maestro alla scuola elementare «Generale Macaluso» pubblicato nel 1956. Già qualche possibile acquirente l'avrebbe adocchiata. Già qualcuno sembrerebbe che si sia detto interessato all'affare.


ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X