Mercoledì, 26 Settembre 2018

Tagli agli stipendi all’Ars, via libera dal primo agosto

Sicilia, Politica

PALERMO. La Rappresentanza permanente per i problemi del personale, presieduta dall'onorevole Paolo Ruggirello, ha approvato a maggioranza la bozza di accordo da sottoporre al Consiglio di Presidenza, sull'applicazione della delibera del 25 giugno 2014 con la quale era stato stabilito il tetto omnicomprensivo alle retribuzioni di 240.000 euro. E' stato confermato il tetto retributivo per la carriera dei consiglieri parlamentari, con l'apertura di una finestra pensionistica all'1 ottobre per coloro che hanno maturato i requisiti di legge.  
Sono previste modalità di riduzione delle retribuzioni che superano il limite dei 240.000 euro, da definire con successivi provvedimenti attuativi, con decorrenza dall'1 agosto. E' prevista inoltre la possibilità di apposizione di tetti per le altre carriere con successivi provvedimenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X