Domenica, 23 Settembre 2018

Tour tra le isole al calar del sole
Lo spettacolo notturno delle Eolie

La minicrociera battezzata «Panarea e Stromboli by night». Tra i momenti principali dell’escursione una sosta per ammirare dal mare le eruzioni del vulcano attivo

PALERMO. Una minicrociera che sarà accompagnata dai raggi del sole fino alla luce della luna. È il tour che organizza l’associazione turistica Sicilia delle Meraviglie. Il viaggio si chiama «Panarea & Stromboli by night». Così si avrà la possibilità di fare il bagno tra le acque cristalline del mare delle due isole Eolie e ammirarle anche con il fascino della notte. Il programma prevede l’appuntamento al porto di Milazzo. L’imbarco, infatti, è fissato per le ore 11.45 e la partenza, invece, per le ore 12. «Si comincerà l’esperienza turistica a mezzogiorno in punto. Ma sarà una giornata emozionante - afferma Annalisa Messina dell’associazione Sicilia delle Meraviglie -, così tanto che lascerà numerosi visitatori, soprattutto stranieri a bocca aperta grazie alle meraviglie che si incontreranno durante il percorso tra Panarea e Stromboli. Un tour che gli amanti del mare non possono assolutamente perdersi. Il rientro a Milazzo è previsto, invece, per le ore 22.45 circa».
Sarà impossibile non tuffarsi nelle acque delle baie che custodisce Panarea. Ma il mare sarà anche accompagnato dal buon cibo siculo. Dopo una lunga passeggiata nell’isola, chi vorrà potrà assaporare le specialità del posto. «Finito il viaggio in barca ci trasferiremo a Panarea, si farà una visita al mare e alle incantevoli baie - dice la Messina - baia di Calajunco, caletta dei Zimmari, baia di Drauto. Arrivati al porto di San Pietro, si effettuerà una sosta di due ore e trenta minuti per consentire la visita dell'isola, la balneazione e il pranzo facoltativo nei ristoranti del luogo».
Per chi lo desiderasse, inoltre, è possibile fare una visita al villaggio preistorico, Capo Milazzese. Un villaggio medioevale che si potrà raggiungere con i taxi tipici locali o anche a piedi in circa 45 minuti. «Dopo si partirà da Panarea e si farà la circumnavigazione del miniarcipelago antistante l’isola: Dattilo, Panarelli, Lisca Bianca, Bottaro dove si avrà modo di poter osservare le emissioni di gas di crateri sommersi - continua Annalisa Messina -. Ed infine Basiluzzo, Spinazzola, dove risiede la parte interna di un antico cratere, La Grotta del Carbone». Apprezzata e fotografata la splendida Panarea, ci si sposterà all’altro paradiso terrestre, Stromboli: «Dopo Panarea si partierà per Stromboli, passando per i magici scenari: da Ginostra a Strombolicchio, giungendo al porto di San Vincenzo - spiega la Messina - dove, una sosta di due ore e trenta minuti circa, darà modo di poter ammirare i posti stromboliani e la balneazione in spiaggia». Al calar del sole i partecipanti dovranno imbarcarsi. E proprio al tramonto ci si trasferirà sotto la Sciara del Fuoco, ripido pendio, formato di lava, lapilli e scorie incandescenti, che dal cratere dello Stromboli, scende fino al mare. Si sosterà di notte, proprio per ammirare dal mare le eruzioni del vulcano attivo. Durante il trasferimento si avrà modo di poter degustare a bordo una «maccheronata eoliana», accompagnata da acqua, pane e vino locale. Durante la navigazione di rientro, sul ponte superiore, ci si potrà divertire con karaoke, musica e animazione. Chi fosse interessato può contattare l’associazione, Sicilia delle Meraviglie, al numero 3284534260 o al 3200962132 oppure mandare una mail all’indirizzo di posta elettronica, info@siciliadellemeraviglie.it.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X