Giovedì, 15 Novembre 2018

Picchia i genitori per farsi dare i soldi: tossicodipendente arrestato a Catania

CATANIA. Un giovane tossicodipendente di 24 anni, A.D.G.  è stato arrestato dalla polizia a Catania dopo avere aggredito a calci e pugni i genitori che gli avevano negato del denaro e, fisicamente e verbalmente, gli stessi poliziotti che volevano bloccarlo mentre continuava ad inveire contro la madre. Accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minaccia a pubblico ufficiale, è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.  Gli agenti sono intervenuti ieri sera dopo una telefonata al 113 che ha segnalato una lite in famiglia in una abitazione del
quartiere Canalicchio. Secondo quanto accertato, non era la prima volta che il giovane aggrediva padre e madre per farsi consegnare denaro ma i genitori non avevano mai voluto
denunciarlo. Gli agenti hanno notato che la madre aveva segni di sul braccio, mentre il padre aveva il volto tumefatto e avvertiva dolori all'addome. La coppia è stata portata al Pronto
Soccorso del Garibaldi. L'uomo aveva una costola fratturata ed un trauma cranico ed è stato dichiarato guaribile in 20 giorni. La moglie, con un trauma in un braccio, è stata dichiarata
guaribile in quattro giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X