Venerdì, 16 Novembre 2018

Mafia, a Paternò arrestata sorvegliata speciale

PATERNÒ. Una sorvegliata speciale ritenuta vicina al clan mafioso Morabito-Rapisarda, Lucia Immacolata Marici, di 29 anni, è stata arrestata dai carabinieri a Paternò (Catania) perchè deve espiare una pena di un anno, tre mesi e cinque giorni di reclusione per associazione mafiosa. 
I militari hanno eseguito nei confronti della donna un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Catania.
Lucia Immacolata Morici era stata già arrestata dai carabinieri durante l'operazione «Baraonda», condotta nei confronti di 21 presunti appartenenti al clan Morabito-Rapisarda di Paternò legato alla famiglia Laudani di Cosa nostra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X