Mercoledì, 19 Settembre 2018

Isola pedonale a Caltanissetta, i furbetti della notte
passano dal corso malgrado il divieto

Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. I furbetti della notte l'isola pedonale permanente non riescono proprio a digerirla. Incuranti della presenza della videosorveglianza piazzata in punti strategici in auto rompono (non ci vuole poi tanto a farlo) il nastro bianco e rosso annodato ai due lati sui "panettoni" e percorrono corso Umberto eludendo divieti e cartelli. L'isola pedonale è in vigore da sabato pomeriggio, ma già per due notti consecutive il divieto di attraversamento con le auto è stato violato. Se ne sono accorti i vigili urbani costretti ogni mattina a rimettere in ordine il nastro adoperato al posto delle poco estetiche transenne la cui collocazione stante i ripetuti gesti di inciviltà diventa quasi obbligatoria. «Prenderemo provvedimenti» ha dichiarato il sindaco Giovanni Ruvolo già al corrente delle sistematiche violazioni della zona pedonalizzata dove - si sussurra - il transito autoveicolare appare intenso nelle zone notturne. Agli automobilisti nisseni - ci si augura una sparuta minoranza - sarà sfuggito evidentemente che il provvedimento dell'amministrazione comunale ha validità anche nelle ore notturne e l'accesso nell'area pedonalizzata è consentito solo ai mezzi di soccorso e delle forze dell'ordine e ai velocipedi. Qualcuno, però, invece continua a pensare che la notte il provvedimento non sia in vigore, facendosi beffe del debolissimo nastro bicolore e togliersi così lo sfizio di attraversare il corso Umberto in auto così come accadeva fino a sabato mattino. Gesti inaccettabili. Gli autori, però, dovranno fare i conti con le immagini di un impianto in grado di monitorare h24 tutto quello che accade nell'ampia fetta di territorio urbano fra piazza Garibaldi e corso Umberto. Risalire a chi viola l'isola pedonale non dovrebbe essere poi così difficile. «Faremo azioni dissuasive» ha dichiarato il sindaco Ruvolo. In centro storico nei fine settimana (venerdì e sabato) è stato istituito un servizio straordinario di controllo affidato alla polizia municipale proprio per frenare gli atti d'intemperanza contro i monumenti simbolo della città. Il servizio finisce alle due di notte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X