Giovedì, 20 Settembre 2018

Palermo, due operai incatenati davanti all'assessorato al Lavoro

PALERMO. Due dipendenti della ex Multiservizi Spa stamame a Palermo si sono incatenati davanti all'assessorato al Lavoro, in via Imperatore Federico, per chiedere di sbloccare le risorse per firmare tutti i contratti di servizio. I lavoratori chiedono un incontro urgente con i dirigenti dell'assessorato e con il presidente della Sas, la nuova società dove sono confluiti i lavoratori, Giuseppe Di Stefano. «Oggi abbiamo già programmato un incontro. Serve chiarezza sulle risorse che sono state stanziate - spiega il segretario regionale della Fisascat Cisl Mimma Calabrò - per consentire il corretto svolgimento dei servizi importanti resi dai lavoratori negli ospedali, nei siti archeologici e nei musei».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X