Sabato, 22 Settembre 2018

Guerra di mafia, omicidio Varsalona: assolto il boss di Riesi

CALTANISSETTA. La Corte d'Assise di Caltanissetta ha assolto il boss della stidda di Riesi Francesco Annaloro dall'accusa di avere ucciso Pasquale Varsalona di Mazzarino, considerato vicino Cosa nostra.
I giudici hanno assolto Annaloro, considerato uno dei componenti del commando - «per non avere commesso il fatto», ma con la formula dubitativa. Pasquale Varsalona fu ucciso il 20 novembre 1989 a colpi d'arma da fuoco e, secondo la Procura, il delitto si inserirebbe nel contesto della guerra di mafia tra stidda e Cosa nostra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X