Martedì, 20 Novembre 2018

Stato-mafia, i pm: attivare le procedure per l'audizione di Napolitano

Sicilia, Cronaca

PALERMO. La Procura di Palermo ha chiesto  alla Corte d'assise che celebra il processo sulla trattativa  Stato-mafia, di attivare le procedure per l'audizione del capo  dello Stato, citato nei mesi scorsi a deporre come teste dai pm.  Dopo la lettera in cui il presidente della Repubblica  comunicava al presidente della corte d'assise di non avere da  riferire alcuna conoscenza utile al processo, c'era stata  un'istanza di revoca dell'ordinanza di ammissione della  deposizione di Napolitano da parte dei legali di alcuni  imputati, come l'avvocato Giuseppe Di Peri e l'avvocatura dello  Stato, che ritenevano la testimonianza superflua. La corte si  era riservata la decisione. Oggi, dopo la richiesta della  Procura, che rinnova di fatto la citazione, il collegio ha fatto  sapere che alla ripresa del processo, a settembre, deciderà  anche sulla questione dell'eventuale revoca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X