Martedì, 13 Novembre 2018

Topi ed erbacce a Serradifalco, scoppia la protesta su Facebook

Sicilia, Archivio

SERRADIFALCO. Su Facebook cresce l'indignazione per la presenza di topi che scorrazzerebbero per le vie del paese, anche questa documentata con foto, e per il Pd sarebbe la dimostrazione che quanto denunciato poco tempo fa corrisponderebbe a vero. E, soprattutto, che «la gente non ne può più della presenza di topi, insetti, erbacce e buche in tutto il paese che mettono a rischio salute e incolumità dei cittadini». Secondo il segretario democratico Graziano Cipollina e l'ex assessore Francesco Valenti (anch'egli del gruppo Generazione democratica) dalle immagini pubblicate su Facebook e dai commenti postati emergerebbero due elementi: «Primo, che la gente non ne può più della presenza di topi e insetti, di erbacce e buche in tutto il paese. Secondo, che i cittadini hanno avuto fiducia in passato nel Pd e nel gruppo Generazione democratica per il lavoro svolto e hanno adesso per le nostre denuncie sul degrado nel quale in quest'ultimo periodo il paese, nonostante le rassicurazioni del sindaco, dimostrando di essere stufi di essere amministrati in tal modo». Pronta la replica del sindaco Giuseppe Maria Dacquì: «A parte l'equivoco per cui la derattizzazione comporterebbe la scomparsa e non, come in realtà è, il controllo della popolazione dei topi (la più numerosa al mondo), nelle prossime ore saranno assegnate le somme (disponibili solo in dodicesimi in attesa del bilancio) per gli interventi di disinfestazione e derattizzazione. In quanto allo scerbamento, l'opera d'intervento degli operai del comune e dell'Ato costantemente in atto e si svolge giornalmente interessando progressivamente tutto il territorio comunale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X