Martedì, 20 Novembre 2018

Ai domiciliari va su Facebook malgrado il divieto, arrestato

TERMINI. Un giovane pregiudicato di Termini Imerese, sottoposto agli arresti domiciliari e sorpreso a navigare su internet, è stato arrestato per violazione del divieto di comunicazione che gli era stato imposto nella misura cautelare.  Ad incastrare Christian Nicolosi, 23 anni, è stata la sua assidua «frequentazione» di Facebook. I militari hanno accertato che il ragazzo aveva ben tre profili sul social network e che aveva scambiato una fitta rete di messaggi, molti dei quali con pregiudicati. Inevitabile la segnalazione da parte dei carabinieri alla Procura della Repubblica di Termini che ha ordinato l'arresto del ragazzo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X