Sabato, 22 Settembre 2018

"Inesattezze sui presunti malumori della suocera" George Clooney respinge le scuse del Daily Mail

LONDRA. Ha mentito sapendo di mentire. È per questo che George Clooney non intende accettare le scuse del Daily Mail che pure ha riconosciuto di aver pubblicato un articolo pieno zeppo di inesattezze circa i presunti malumori della futura suocera dell'attore. Scriveva infatti che a Baria Alamuddin, mamma della fidanzata di George, Amal Alamuddin, non va proprio a genio il fatto che il promesso sposo non sia un druso come invece lo sarebbe la famiglia della bella avvocatessa di cui il protagonista di "Ocean's Eleven" si è innamorato. Tutto falso, aveva già protestato George, abbligando il taboild britannico al mea culpa, che però per l'attore semplicemente non è sufficiente. Clooney questa volta non ha nessuna intenzione di "lasciar cadere" la cosa e lo mette nero su bianco con un comunicato fatto pervenire al giornale americano Usa Today e che rimbalza immediatamente oltreoceano in Inghilterra innescando quella che sembra una resistenza a "muso duro" da parte delle star di Hollywood. A stretto giro infatti spunta anche un'altra lamentela  "da Oscar" con Angelina Jolie che promette fuoco e fiamme contro la stessa testata. Secondo il Times, l'attrice ha fatto causa al Daily Mail per aver pubblicato sul suo sito un vecchio filmato, ottenuto dal settimanale americano di gossip National Enquirer, in cui Angelina appare in uno stato di agitazione attribuito alle sostanze stupefacenti di cui all'epoca l'attrice faceva uso. Le immagini choc risalgono al 1999: la Jolie appare nervosa, con gli occhi lucidi e arrossati, che cammina avanti e indietro. Il video sarebbe stato «girato dall'allora spacciatore dell'attrice, Franklin Meyer», secondo la stampa. La stessa compagna di Brad Pitt non ha mai fatto mistero di un passato nero, ma ormai superato da tempo e riproporlo oggi sarebbe secondo la star un'intrusione eccessiva nella sua privacy e un danno che fa partire la denuncia. Con nomi così (Clooney e Jolie, il gotha dello star system impegnato) la vicenda assume i contorni di una vera a propria offensiva di Hollywood contro il giornale. «Menzogne premeditate». Di questo si tratta secondo l'irremovibile Clooney che, nel respingere le scuse dl Daily Mail definisce la testata «il peggior tipo di tabloid». E va oltre: scende nei dettagli, porta esempi, menziona vecchi articoli con dichiarazioni e virgolettati che sulla stessa vicenda dicono tutto e il contrario di tutto. «Quindi io ringrazio il Mail per le sue scuse. Non che le accetterei mai - si legge nella dichiarazione - ma perchè proprio nel farlo si mostrano essere il peggior tipo di tablold. Dui quelli che inventano i fatti a danno dei propri lettori e di tutte le altre testate che ciecamente li ripubblicano». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X