Domenica, 23 Settembre 2018

"Una notte al museo" a Mussomeli Iniziativa al via, ma scoppia la polemica

MUSSOMELI. Col primo caldo e l'inizio di questa tanto attesa stagione estiva non mancano le polemiche a rendere ancora più roventi le temperature di questo periodo. Ad accendere la miccia questa volta l’associazione «Noi Giovani Di Mussomeli», promotrice negli anni passati di diverse iniziative culturali e non solo. Il nutrito gruppo di giovani volenterosi di cui è presidente Mario Bertolone l'anno passato si è fatto promotore dell'iniziativa «Una notte al museo» che ha riscosso apprezzamenti di ogni genere. L'evento, che ha avuto luogo all'interno della splendida cornice di «Palazzo Sgadari» ha abbracciato in un'unica serata momenti di cultura, gastronomia e musica, intrattenendo e divertendo nel corso della notte un migliaio di persone. Oggi quello stesso progetto sarà ripresentato, a detta del presidente Bertolone, da un'altra associazione ovvero dai giovani di «Cuore di Sicilia». Il fatto ha destato scalpore e ha lasciato letteralmente di sasso i ragazzi di «Noi Giovani di Mussomeli» che attraverso il presidente rendono noto tutto il loro disappunto: «Avremmo voluto organizzare, essendo stati noi i promotori dell'iniziativa, per il secondo anno consecutivo il progetto “Una notte al Museo”. In quell'occasione il museo restò aperto tutta la serata fino alle ore 24. Nella Piazzetta Firenze ci fu anche la sagra del “pane cunsato” e intrattenimento musicale (liscio, balli di gruppo, karaoke e disco). Una serata che aveva contribuito a valorizzare quelle strade, quella piazza del centro storico che fino a quel momento erano rimasti dimenticati da tutti. «Non vorrei esser frainteso e con ciò lungi da me qualsiasi scarna polemica, sono felice anzi siamo felici che oltre al nostro gruppo ci siano tante altre realtà che vogliono valorizzare il paese ma è indiscutibile che a noi rimane “l'amaro in bocca” perchè con tantissime iniziative da intraprendere, l'associazione “Cuore di Sicilia” ci ha anticipato, copiando la nostra idea, da noi tenuta a battesimo proprio l'anno passato». D'altro canto i membri dell'associazione “Cuore di Sicilia”, Melania Messina, Laura Genco e Jim Tatano, al momento hanno preferito intraprendere la via del silenzio e non rilasciare alcuna dichiarazione in merito. E.Di.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X