Mercoledì, 18 Luglio 2018

Vigili del Fuoco, organico all’osso nel pieno dell’estate

CALTANISSETTA. È emergenza nella caserma che affronta le...emergenze. Un bisticcio di parole a prima vista, ma utile per fotografare la situazione in cui è piombato il comando provinciale dei vigili del fuoco ormai a corto di uomini mentre in ogni angolo della città e della provincia esplodono incendi a catena. Organico ridotto all'osso e impossibilità di formare a turno almeno due squadre come imporrebbe il periodo caldo: in viale della Regione cuore della protezione civile si vivono giorni difficili. Ieri però i segretari provinciali dei sindacati di categoria (Gaspare Goto Uil, Rosario Raitano Cisl e Simone Nicosia Confsal) si sono fatti sentire con una lettera alla direzione generale nella quale chiedono immediati rinforzi per fronteggiare una stagione che si prospetta, come le precedenti, estremamente pesante. L'intervento dei sindacati non è casuale. La direzione regionale è chiamata in causa perchè, a detta dei sindacati, avrebbe tagliato i cosiddetti "discontinu", vigili del fuoco a tutti gli effetti ma precari inseriti in una graduatoria alla quale attingere per dare manforte agli effettivi. I discontinui restano in servizio per periodi brevi (non più di venti giorni) ma consentono di gestire al meglio le forze in campo e agli effettivi di godere dei periodi di ferie.


L'ARTICOLO COMPLETO NELL'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X