Domenica, 23 Settembre 2018

Come sconfiggere il caldo senza dovere ricorrere al condizionatore

PALERMO. Il sito GreenMe.it ha recentemente pubblicato un post in cui si parla dei rimedi per combattere le alte temperature, spegnendo il condizionatore. Il primo consiglio è quello di installare un ventilatore al soffitto che può fare risparmiare fino al 40% in bolletta. Un valido aiuto può essere anche il posizionamento di tende da sole che secondo quanto è stato stimato dal Dipartimento Energetico Statunitense possono ridurre l’accumulo di calore solare nelle abitazioni. Infatti la temperatura aumenta a causa della quantità di sole che entra dalle finestre. I tendaggi devono essere quindi chiari perché si sa, le tinte che riflettono il sole aumentano la sensazione di calore. Un’ altra dritta può essere quella di spegnere tutti, o quasi, gli apparecchi elettronici. Ci saranno benefici sul bilancio familiare visto il risparmio energetico e soprattutto si ridurrà il calore sprigionato dai dispositivi accesi. Un altro passo per ridurre il caldo in casa è quello di ombreggiarla. Validi alleati in questo intento sono gli alberi e le piante rampicanti. Le temperature massime dell’abitazione saranno ridotte in estate del cinquanta per cento. In inverno invece fungeranno da “protezione” dalle basse temperature. Poi si arriva all’alimentazione. La frutta di stagione è un toccasana per combattere l’afa. Anche mangiare cibi piccanti, al contrario di quello che si può pensare aiuta, visto che non alzano la temperatura ma favoriscono la sudorazione grazie alla capsaicina che permette di espellere le tossine e a ristabilire la giusta temperatura corporea. Infine un rimedio semplice ma d’effetto è la tradizionale doccia fredda da fare prima di andare a dormire. L’acqua fredda aiuta la circolazione e chiude i pori. Sa. Ra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X