Martedì, 13 Novembre 2018

Piano giovani, boom di adesioni delle aziende

PALERMO. È subito boom di adesioni di aziende al bando regionale per i tirocini retribuiti. Nel primo pomeriggio, nel primo giorno utile per le iscrizioni, intorno alle 15 erano già oltre 300 le attività che hanno dichiarato di essere disponibili a ospitare tirocinanti. La procedura continuerà ancora per 16 giorni e dal 13 e luglio toccherà ai giovani tra i 25 e i 35 anni non compiuti inserire il proprio curriculum. L’avviso, che coinvolgerà duemila soggetti, fa parte del piano giovani, il progetto da 100 milioni varato dall’assessore regionale Nelli Scilabra per favorire l’occupazione giovanile.

Il sito di riferimento è www.pianogiovanisicilia.com, nel quale, come detto, al momento è attiva solo la sezione riservata alle aziende. Al momento dell’iscrizione, gli imprenditori dovranno dichiarare di rispettare i requisiti richiesti dal bando: sono ammesse imprese con sede in Sicilia che non dovranno aver fruito di cassa integrazione negli ultimi 12 mesi, non dovranno aver licenziato nessuno (tra in casi di giusta causa), non potranno utilizzare il tirocinante per sostituire dipendenti in malattia o in permesso e non dovranno avere legami di parentela o vecchi rapporti di lavoro con i tirocinanti. Le imprese potranno anche indicare se sono in possesso o meno del rating di legalità, il “marchio” del governo nazionale che viene attribuito alle aziende che  rispettano alcuni requisiti di legalità la tracciabilità dei pagamenti,la fedina penale pulita dell'imprenditore o l’adesione ai codici etici. www.pianogiovanisicilia.com

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X