Domenica, 23 Settembre 2018

Caltanissetta: lavori al Palazzo di Giustizia, tre indagati per frode

CALTANISSETTA. Finiscono sotto la lente d'ingrandimento della Procura i lavori d'ampliamento del Palazzo Giustizia. O, per essere più precisi, le forniture di cemento armato che sarebbero avvenute senza il rispetto di una specifica certificazione contemplata in una legge del 2005. Irregolarità che hanno fato scattare perquisizioni a tappeto a Riesi, a Catania e nel capoluogo e nella notifica di avvisi di garanzie a carico di tre persone (Francesco La Placa e Michele Iraci Cappuccinello nisseni, Calogero Tardanico di Riesi) per le quali viene ipotizzato il reato di frode in concorso nelle pubbliche forniture.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X