Domenica, 18 Novembre 2018

Palermo, Pavoletti o Bergessio per l’attacco

Il bomber del Catania è valutato 4 milioni, quello del Sassuolo 5. Troppo alta la richiesta dell’Atalanta per la cessione del centrocampista Cigarini. Zamparini «scarica» Lafferty: «Iachini ha voluto la sua cessione perché ingestibile, si allena poco ed è un donnaiolo...»

PALERMO. Il matrimonio tra Kyle Lafferty e il Palermo sta terminando nel peggiore dei modi. Ancor prima di ratificare il passaggio al Norwich, il presidente rosanero Maurizio Zamparini ha “scaricato” il giocatore senza giri di parole: «È stata una richiesta di Iachini – ha detto a Radio 24 – mi ha chiesto di cederlo perché era ingestibile. Gli sono affezionato, è un ottimo giocatore, ma è un irlandese senza regole, un donnaiolo, sparisce una settimana e prende l'aereo per andare a donne a Milano, ha due famiglie con sei figli, non fa gli allenamenti. Avevo chiesto a Iachini di raddrizzarlo ma non c’è riuscito». Una cessione, dunque, dettata da motivazioni tecniche e comportamentali che porterà nelle casse della società circa 6 milioni di euro. Una parte di questi sono già stati anticipati per il riscatto della metà di Andrea Belotti, un’altra sarà investita per cercare il sostituto del nordirlandese. I rosanero seguono sempre con interesse Gonzalo Bergessio del Catania, valutato 4 milioni, mentre avanza Leonardo Pavoletti, che con i suoi 24 gol in 38 partite ha salvato il Varese da una retrocessione in Lega Pro che a un certo punto della stagione sembrava inevitabile. Il centravanti è tornato alla casa madre Sassuolo, dove al momento è messo all’angolo da Zaza, Berardi, Sansone e Floccari. Per questo motivo avrebbe già comunicato alla società di volere cambiare aria e giocarsi, a 25 anni, l’opportunità della vita.
SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA LA VERSIONE INTEGRALE DELL’ARTICOLO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X