Giovedì, 20 Settembre 2018

Notte di paura per il presidente del Serradifalco: sequestrato con la madre nella sua villa

CALTANISSETTA. Raid notturno nella villa dell'imprenditore Leonardo Burgio, presidente del Serradifalco calcio che milita in eccellenza, e della madre, il dirigente sanitario Daniela Faraoni che lavora a Palermo. Sono stati sequestrati in casa propria e derubati di soldi e gioielli da una banda formata da cinque persone.
La donna aveva sentito dei rumori ed era uscita nel cortile della villa per controllare cosa stesse accadendo e si è trovata davanti i malviventi a volto coperto ed armati di spranghe che l'hanno subito immobilizzata, e lo stesso è accaduto al figlio. I rapinatori  hanno portato via alcuni gioielli e del denaro contante che l'imprenditore aveva in casa. 
Per evitare che Burgio e la madre dessero l'allarme i rapinatori, che a quanto sembra parlavano con accento dell'est Europa, hanno tagliato i cavi del telefono e disattivato i loro cellulari.
Dopo la fuga dei banditi Burgio è riuscito a chiamare i carabinieri che sono giunti sul posto ed hanno effettuato i rilievi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X