Sabato, 17 Novembre 2018

Trasporti a Caltanissetta, Scat sempre più in crisi: a rischio anche la linea 1

CALTANISSETTA. Notte fonda sulla vertenza della Scat i cui mezzi ormai sono bloccati dal lontano 7 aprile con la conseguente paralisi del trasporto pubblico locale. Resta in vita una sola linea (la 1) quella che collega Santa Barbara all'ospedale Sant'Elia ripristinata dopo le dure proteste dei residenti di Terrapelata, ma anche questa sembra avere i giorni contati. Il collegamento potrebbe subire la soppressione e tutto dipende dalla disponibilità delle scorte di carburante ormai ridotte al lumicino. Per chi utilizza il mezzo pubblico sono in arrivo ulteriori disagi in aggiunta a quelli patiti dall'utenza già da due mesi e mezzo con il fermo totale dei bus. Un momento durissimo per la Scat forse il più brutto della sua lunghissima storia iniziata oltre cinquant'anni fa. La Regione continua ad essere sorda agli appelli provenienti dalle aziende di autolinee della Sicilia e non ha ancora sbloccato i contributi del primo e secondo trimestre dell'anno in corso, con evidenti e gravissime ripercussioni economiche sull'attività delle piccole aziende del settore come lo è la Scat. I ventotto dipendenti, creditori di dodici mensilità oltre a tredicesima e quattordicesima del 2013, ieri hanno presenziato simbolicamente all'insediamento dle nuovo consiglio comunale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X