Martedì, 13 Novembre 2018

Mondiali, gli azzurri tornano in Italia e Pirlo ci ripensa: "Se il nuovo c.t ha bisogno di me..."

Il regista della Nazionale è uno dei pochissimi a parlare dopo l'atterraggio a Milano Malpensa. Prandelli ha salutato tutti, staff, giocatori e giornalisti

MILANO. Albertini invita Pirlo a ripensare al ritiro, lui risponde: «Se serve sono disponibile». «Non so se la nazionale potrà ripartire con o senza Balotelli: so che deve ripartire da Pirlo», dice il presidente del Club Italia sul volo da Rio. «Se il nuovo ct riterrà che serve il mio apporto, verrò sempre volentieri», la risposta di Pirlo. La nazionale azzurra è rientrata in Italia dopo l'eliminazione dai Mondiali al primo turno. Il charter proveniente da Rio è atterrato a Milano Malpensa poco dopo le 10.30, dopo undici ore di volo da Rio. A bordo, Cesare Prandelli ct dimissionario ha salutato tutti, staff, giocatori e giornalisti. In volo con la squadra anche molti familiari. Balotelli ha passato la prima parte del viaggio seduto accanto alla fidanzata Fanny nelle file posteriori dell'aereo, ma dopo poco è tornato nella zona riservata alla squadra. All'invito dei media a rispondere alle domande, dopo aver risposto alle critiche via twitter, il giocatore ha comunque risposto no.  A Milano è scesa la maggior parte dei giocatori, poi il volo prosegue per Roma con De Rossi, Candreva e un altro piccolo gruppo di persone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X