Sabato, 22 Settembre 2018

Prandelli si dimette: "Io responsabile"

NATAL. ''Sono responsabile del progetto tecnico, e dunque ho annunciato al presidente Figc Abete e a Demetrio Albertini le mie dimissioni''. Lo ha detto il commissario tecnico azzurro Cesare Prandelli dopo l'eliminazione dell'Italia dal Mondiale.  ''Da quando ho firmato il rinnovo, sono partiti attacchi come fossimo un partito politico: non rubo i soldi dei contribuenti, non ho mai rubato''.


SI DIMETTE ANCHE ABETE: "DECISIONE IRREVOCABILE". “Ho convocato il consiglio federale, dove porterò le mie remissioni irrevocabili”. Lo ha detto il presidente della Figc, Giancarlo Abete, dopo l'eliminazione dell'Italia. “Era una decisione presa prima del Mondiale, voglio togliere qualsiasi tipo di problema. Spero che Prandelli ripensi alle sue dimissioni”. 


«Anche le mie dimissioni sono irrevocabili». Così Cesare Prandelli ha risposto all'invito del presidente Figc Abete di ripensare alla sua decisione. «Da quando ho firmato il rinnovo, sono partiti attacchi come fossimo un partito politico: non rubo i soldi dei contribuenti, non ho mai rubato».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X