Mercoledì, 19 Settembre 2018

Palermo, gli abbonamenti più cari per i non residenti

Dal 1 luglio l'Amat ha rimodulato il costo degli abbonamenti. Per alcune categorie di cittadini vi è stata una riduzione dei costi, e in tempo di crisi va dato merito all'azienda di questa agevolazione.
Ma per una categoria di utenti, i lavoratori non residenti a Palermo, l'abbonamento dal 1 luglio sarà più caro del 60%. Non ci resta che portare una macchina vecchia in città e muoverci dalla stazione al posto di lavoro, in barba alla riduzione dell'uso del mezzo proprio e all'inquinamento. Oppure quando sarà attivo il tram, non ci resta che attaccarci al tram. Vi immaginate i disagi non appena comincerà il nuovo anno scolastico?  
Baldo Guarino

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X