Sabato, 17 Novembre 2018

Meningite, presto in Sicilia vaccino gratis come in Puglia

PALERMO. La Sicilia seguirà presto l'esempio della Puglia, che oggi ha annunciato l'offerta attiva e gratuita del nuovo vaccino contro il meningococco B, responsabile del 60% dei casi di meningite. La commissione vaccini, infatti, ha già dato parere positivo all'introduzione dell'immunizzazione con la prossima campagna vaccinale. «Questa è una notizia sicuramente molto positiva - commenta Carmela Lo Giudice, Pediatra di famiglia, Responsabile per la regione Sicilia del Centro Studi e Ricerche FIMP, Federazione Italiana Medici Pediatri - la Regione Puglia ci ha 'precedutì, ma speriamo che anche i nostri bambini possano avere questa vaccinazione al più presto. Il Tavolo tecnico Vaccini della Regione Sicilia ha già dato un parere favorevole sulla base dei dati di sicurezza ed efficacia affinchè questo vaccino venga introdotto prima possibile». Secondo il Sistema Informativo delle Malattie Infettive (SIMI) in Italia nel 2012 si sono verificati 132 casi di infezioni da meningococco, e ogni anno circa 15 sono segnalati in Sicilia. «I casi sono circa 12-15 l'anno, ma sicuramente c'è un'importante sottostima del dato - aggiunge Lo Giudice -. Questo dipende dalle modalità seguite all'interno delle nostre Aziende Sanitarie per la rilevazione e la tipizzazione, che si avvalgono ancora dell'emocoltura e del liquor e che non sono quindi sufficientemente sensibili. Inoltre ognuno di questi casi può avere conseguenze devastanti, e deve essere prevenuto».  Su dieci persone che contraggono l'infezione, ricordano gli esperti, circa una è destinata a morire anche se sottoposta a cure adeguate e su cinque persone che sopravvivono, una rischia di riportare devastanti disabilità permanenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X