Mercoledì, 26 Settembre 2018

L'Ars avvia un'indagine sulle società partecipate dalla Regione

PALERMO. L'Assemblea avvia un maxi censimento sulle società partecipate della Regione siciliana, che si concluderà con l'invio dell'intero dossier alla Corte dei Conti. Ad occuparsi dell'indagine è la sottocommissione 'partecipate', istituita in seno alla commissione Bilancio, e
presieduta da Vincenzo Vinciullo (Ncd).
Stamani Vinciullo ha stabilito la linea assieme ai deputati presenti in sottocommissione, Giorgio Ciaccio e Claudio La Rocca dei 5stelle. È stato redatto un formulario che sarà trasmesso a tutte le società partecipate, che avranno 15 giorni di tempo per rispondere. Dovranno fornire documenti dettagliati su bilanci, situazione patrimoniale, numeri del personale a tempo indeterminato e determinato con l'indicazione delle date di assunzione, costi relativi ai beni immobili e ai mezzi utilizzati specificando se di proprietà o in affitto, spese per i compensi del management e dei consulenti. La sottocommissione raccoglierà tutti gli atti per un'analisi dettagliata.
«Intendiamo accendere in modo serio un faro su questo settore - dice Vinciullo - Siccome non vogliamo alimentare alcun tipo di sospetto abbiamo stabilito di procedere in maniera lineare, così da evitare anche le incomprensioni come accaduto già in qualche caso durante le audizioni con alcuni responsabili delle società».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X