Sabato, 22 Settembre 2018

Tre auto bruciate in 5 mesi: il dramma di una famiglia nissena

La scorsa notte l’ultimo episodio: i vigili del fuoco hanno accertato che è doloso

CALTANISSETTA. Terzo attentato incendiario, nell’arco di cinque mesi, per una famiglia di Caltanissetta, alla quale da gennaio ad oggi sono state bruciate tre auto. L’ultimo incendio si è verificato questa notte. In fiamme una minicar Aixam appartenente al figlio di una coppia residente in via Pola, nei pressi di piazza Trento. All’inizio dell’anno, un rogo aveva danneggiato la Fiat 500 del padre e cinque giorni dopo, le fiamme avevano distrutto un suv Nissan Qashqai intestato alla madre, titolare di un negozio di animali, che era posteggiato davanti la vicina filiale Unicredit. I vigili del fuoco, hanno accertato che l’incendio di questa notte, è di natura dolosa.
 Gela invece, un incendio ha danneggiato una Y10. L’utilitaria era parcheggiata in vico Retimo, nel quartiere Macchitella e appartiene ad un 38enne, ex dipendente della Smim. Le fiamme, sono state domate dai Vigili del Fuoco del locale distaccamento. La vittima ha dichiarato alla polizia – che indaga sull’episodio – di non aver ricevuto ne minacce, ne richieste di denaro.
 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X