Martedì, 18 Settembre 2018

Sbarchi a Porto Empedocle e Catania, fermati 4 presunti scafisti

Sicilia, Cronaca

AGRIGENTO. La squadra mobile di Agrigento ha fermato un tunisino, Charif Hussin, di 23 anni accusato di essere lo scafista di un barcone con 211 migranti. Il tunisino, secondo l'accusa avrebbe guidato il barcone salpato dalla Libia e soccorso nel canale di Sicilia dalla Marina. I 211 migranti sono sbarcati lo scorso lunedì a Porto Empedocle.

Altri tre extracomunitari - due senegalesi e un nigeriano - sono stati fermati dalla squadra mobile di Catania perché ritenuti gli scafisti dell'imbarcazione con a bordo 104 migranti soccorsa nel tardo pomeriggio di lunedì scorso in acque internazionali dalla nave mercantile battente bandiera britannica "Sea Wish", giunta ieri sera nel porto di Catania. I fermati - i senegalesi Dour Kemon, di 18 anni, e Demba Yousufa, di 20, ed il nigeriano Philip Nelson, di 30 - sono stati rinchiusi nel carcere di Piazza Lanza. I migranti sbarcati ieri dal mercantile hanno detto di provenire dal Mali, dal Senegal e dall'Africa sub-sahariana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X