Sabato, 17 Novembre 2018

Alfa Romeo: per Giulietta e MiTo il "Quadrifoglio verde" é il top della gamma

Sicilia,

Giulietta ”Quadrifoglio verde” e  Mito ”Quadrifoglio verde” rappresentano da oggi  il top  delle rispettive gamme per quando riguarda potenza e prestazioni. Due vetture sportive con una guidabilità stradale dove si esalta il Dna del Biscione in termini di tecnologia, dinamismo, leggerezza, efficienza e classe.
La nuova Giulietta ”Quadrifoglio verde” utilizza lo stesso motore dell'Alfa 4C, il 1.750 Turbo in alluminio in versione da 240 cv. a 6.00 giri al minuto e 340 Nm abbinato al cambio a doppia frizione Alfa TCT a 6 marce. Il motore é Euro 6 e l'80% della coppia é disponibile già a 1.800 giri per un propulsore che risulta ai vertici della categoria con una potenza specifica di  135 cavalli per litro e 194 Nm per litro. La vettura  supera i 240 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 6.6 secondi, guadagnando 2 decimi rispetto alla versione precedente con cambio manuale. Monta freni Brembo a quattro pistoncini con dischi da 320 millimetri e nuovi cerchi in lega da 17 o 18 pollici.

La Giulietta ”Quadrifoglio verde” esteticamente é caratterizzata dagli specchietti, maniglie, griglia fontale e cornici dei fendinebbia di colore antracite lucido. Oltre che dai grandi terminali di scarico e dall’assetto sportivo. Internamente un quadro strumenti specifico con logo QV, il volante sportivo dal fondo piatto con palette e i sedili in pelle con cuciture a contrasto comodi e in grado di tenere al meglio il conducente, in ogni condizione.
Affascinante  il sound che esce dagli scarichi, una vera  musica per le orecchie degli alfisti, essendo stato riprodotto proprio dalle motorizzazioni sportive degli anni d’oro della casa di Arese. Alfa propone inoltre per Giulietta il pacchetto QV Line che aggiorna quasi tutte le motorizzazioni con nuovi freni, sedili sportivi ed altre particolarità. La  MiTo ”Quadrifoglio verde” si presenta con spoiler posteriore e nuovo trattamento brunito per calotte degli specchi, griglia frontale, maniglie delle porte, cornice dei fari e cerchi in lega da 17" con pinze freno rosse ed interni in Alcantara.
Sotto il cofano c'é  il quattro cilindri 1.4 MultiAir Turbo da 170 cv. a 5.500 giri ed una coppia massima di 230 Nm a 2.500 giri, che sale fino a 250 Nm in modalità Sport. Cambio doppia frizione a secco Alfa TCT a 6 rapporti,  che consente di scattare da 0 a 100 chilometri orari in 7.3 secondi.  Raggiunge i 219 Km/h a fronte di un consumo di 5.4 l/100 chilometri. Anche per l'Alfa Romeo MiTo è presente in via opzionale il pacchetto QV Line per tutte le motorizzazioni della gamma. I prezzi di attacco delle versioni ”Quadrifoglio verde” sono 23.500 euro per la MiTo e 34.250 per la Giulietta, di cui é stata già proposta in Italia una Launch Edition in 999 esemplari a 38.750 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X